Questionario al Vice Ministro On. Casero

Posted by Redazione 6 giugno 2013 0 Comment 1684 views

L’AIVM, Associazione Italiana Vittime di Malagiustizia, ha reinviato al Vice Ministro all’Economia e alle Finanze, Onorevole Luigi Casero, il questionario sul sistema di riscossione in Italia gestito da Equitalia che precedentemente era stato inviato prima delle elezioni.

 

Milano, 15/02/2013

Questionario sul sistema di riscossione in Italia  

  • Partendo dall’assunto che lo Stato ha necessità di riscuotere tributi, cosa ne pensa dell’attuale sistema di riscossione?
  • Nell’attuale contingenza economica, cosa pensa, ad esempio, del caso di una persona 50enne espulsa dal sistema lavorativo e, suo malgrado, in ritardo con i pagamenti dei tributi, che viene sottoposta a continue azioni forzose da parte degli agenti di riscossione/Equitalia? Ritiene auspicabile, se non doveroso, in tali situazioni, prevedere delle moratorie o dei correttivi?
  • Sicuramente è a conoscenza della situazione in cui si ritrovano i soggetti che hanno delle pendenze con gli agenti di riscossione/Equitalia. Verso questi cittadini l’esattoria attiva delle azioni forzose che sfociano spesso in pignoramenti presso terzi (generalmente istituti di credito o creditori). In tanti casi l’effetto immediato di tali azioni consiste nella revoca dei fidi e nell’inibizione dell’accesso al credito, con immediati risvolti negativi nella situazione patrimoniale dei soggetti coinvolti, i quali, si ritrovano in situazioni di profonda disperazione. Lei ha idea di quanti italiani sono in queste condizioni? Ritiene che siano necessarie delle correzioni legislative a questi meccanismi?
  • Ritiene giusto che gli agenti di riscossione/Equitalia procedano al pignoramento della prima e unica casa di abitazione spesso anche per il recupero di cifre irrisorie?
  • Ritiene giusti i tassi d’interesse e aggi che vengono applicati dagli esattori?
  • Ritiene che si debba mantenere e condividere l’atteggiamento vessatorio del Fisco che, da una parte non onora i debiti verso le imprese e dall’altra pretende dal debitore puntualità, anche a costo di far chiudere l’attività e far perdere posti di lavoro?
  • A causa dell’attuale sistema di riscossione gestito dagli agenti di riscossione/Equitalia, spesso le imprese si trovano sull’orlo del fallimento. Ha un’idea di quale possa essere la strada da percorrere per una giustizia fiscale più equa e per una riscossione dei crediti erariali che tenga conto delle effettive possibilità patrimoniali del debitore?

 

Write Your Comment

Direttore Responsabile

Alex Guzzi

Alex Guzzi, giornalista pubblicista, è nato a Milano, dove ha frequentato il liceo classico e la facoltà di scienze agrarie. Traduttore dall’inglese e già autore di manuali tecnici, ha iniziato l’attività giornalistica nel 1991...

Continua a leggere >  

  • Italo

    Un cittadino " disperato ",che ha subito ingiustam …

  • Carlo Massone

    vedi su Google con Impegno (( Carlo Masone 1951 P. …

  • violet rouet

    Io metto in conto che spesso risponde la loro segr …

  • Vincenzo Cama

    ritengo che il diffondere corrette informazioni a …

Collabora con noi

Labruttitalia è un giornale aperto alla collaborazione di tutti i cittadini, nel senso che chiunque può inviare materiali e vederli pubblicati se coincidenti con gli obiettivi della testata stessa...
Invia la tua richiesta per collaborare con noi >

Contributi Video

Error type: "Bad Request". Error message: "Bad Request" Domain: "usageLimits". Reason: "keyInvalid".

Did you added your own Google API key? Look at the help.

Check in YouTube if the id PLABh2jr343aKJgZRaDQhyGCJfaId8NJRc belongs to a playlist. Check the FAQ of the plugin or send error messages to support.